ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Irlanda del Nord: prolungato fermo, Gerry Adams resta in carcere

Lettura in corso:

Irlanda del Nord: prolungato fermo, Gerry Adams resta in carcere

Dimensioni di testo Aa Aa

Terza notte in carcere a Belfast per Gerry Adams. Il leader dello Sinn Fein è stato arrestato mercoledì nell’ambito dell’inchiesta per un omicidio del 1972 attribuito all’Ira.

La polizia nordirlandese ha ottenuto il prolungamento di 48 ore del fermo per interrogarlo.

Adams, 65 anni, è indagato in relazione al sequestro e all’omicidio di Jean McConville, avvenuto nel 1972. La McConville fu sequestrata dall’Ira che l’accusava di essere una spia dei britannici. Il corpo della donna, una vedova madre di dieci figli, fu rinvenuto sepolto su una spiaggia nel 2003.

Gerry Adams nel 1998 fu tra i firmatari del cosiddetto ‘accordo del venerdì santo’ che pose fine alle violenze nell’Irlanda del Nord. Per il vice premier del governo di Belfast, Martin McGuinness, ex comandante dell’Ira, si tratta di una detenzione di natura politica.