ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, inverno rigido: la crescita a sorpresa frena al +0,1%

Lettura in corso:

Usa, inverno rigido: la crescita a sorpresa frena al +0,1%

Dimensioni di testo Aa Aa

Il rigido inverno statunitense ha congelato, letteralmente, la crescita economica americana.

Un brivido gelido deve aver attraversato anche i corridoio del Dipartimento del Commercio nell’annunciare nel primo trimestre un’espansione del Prodotto interno lordo decisamente al di sotto di quell’1,2% previsto dagli analisti. Un misero +0,1%, in decisa frenata rispetto al ritmo visto nella seconda metà dell’anno scorso.

Colpa del clima, spiegano gli esperti, che ha bloccato a casa i consumatori americani costringendo i negozi a ridurre le scorte d’inventario a soli 87,4 miliardi di dollari, in deciso calo rispetto al quarto trimestre 2013.

A risentire del freddo sono state anche le esportazioni, calate del 7,6% a causa della grande quantità di merci ferme nei porti statunitensi.

Capitolo a parte quello delle costruzioni: gli investimenti nella costruzione di nuove case hanno deluso le aspettative, anche se è previsto un rimbalzo per il periodo aprile-giugno che dovrebbe scongiurare il rischio di recessione edilizia.