ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La donazione misteriosa per Görlitz compie 20 anni

Lettura in corso:

La donazione misteriosa per Görlitz compie 20 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Il benefattore di Görlitz torna a colpire. Per il ventesimo anno consecutivo uno sconosciuto ha donato a questa città tedesca di 60 mila abitanti, al confine con la Polonia, una somma di denaro, sempre la stessa, mezzo milione di euro, da usare esclusivamente per il restauro del centro storico, considerato tra i più belli del Paese.

Il comune come ogni volta viene contattato via fax da uno studio legale di Monaco di Baviera.
“Ogni primavera riceviamo una somma di 500mila euro”, spiega Hartmut Wilke, capo del dipartimento di architettura del Comune. “Abbiamo un gruppo di cinque persone che decide come ripartire il denaro tra i proprietari degli edifici”.

Privati e istituzioni locali possono fare richiesta di accesso al finanziamento per il restauro dei luoghi storici, in 20 anni le domande sono state circa 1500.

“Credo che il donatore segreto faccia una grande cosa”, dice una residente. “E’ sorprendente. Voglio ringraziarlo per aver donato denaro per i monumenti e per i palazzi. Non so chi sia”.

Si fanno tante ipotesi sulla sua identità: dal ricco industriale, al filantropo che avrebbe dedicato una fondazione a Görlitz, al calciatore Michael Ballack, nativo della città, all’attore Nicolas Cage, devoto di un mistico seicentesco locale.