ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli alieni del mare

Lettura in corso:

Gli alieni del mare

Dimensioni di testo Aa Aa

Un ricercatore emerge da un tuffo nel mare di Florida e porta con se una bustina trasparente con dentro strane creature. Una è una medusa a pettine, Ha la capicità di far ricrescere molto in fretta le parti del suo corpo che vengono amputate. Gli studiosi chiamano questa ed altre specie simili “gli alieni dei mari”.

Al’interno di un natante dotato di laboratorio collocato in un container in acciaio, i ricercatori studiano i segreti nascosti nella biologia di questi animali e nelle loro strutture genetiche. Diversamente dagli esseri umani queste creature possono rigenerare perfino il loro cervello in 3 giorni e mezzo. Si cerca di capire quale attività genetica sproni la rigenerazione.

RACHEL SANFORD, RICERCATORE:
“Lavoro su questi animali che sono simili alle meduse ma non sono del tutto meduse. Ho estratto il loro cervello e ho visto che ricresce. Cerco di capire in che modo ricresce e quali molecole o altri elementi inneschino la rigenerazione del loro elementare cervello”.

Gli scienziati cercano di osservare i meccanismi regolatori, le molecole chiave che controllano la rigenerazione. Se riescono a rintracciarli si potrebbe vedere se esitono negli uomini meccanismi analoghi e per esempio cercare di capire come rigenerare gli esiti delle lesioni spinali o di quelle al cervello.