ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Assad si candida ufficialmente alle elezioni di giugno

Lettura in corso:

Siria: Assad si candida ufficialmente alle elezioni di giugno

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente siriano Bashar al-Assad ha formalmente depositato la sua candidatura per le prossime elezioni presidenziali del 3 giugno.

In un paese devastato dalla guerra, Assad simula una irreale normalità seguendo tutte le procedure per il voto in cui con tutta probabilità verrà confermato al potere per i prossimi sette anni.

Al Parlamento, l’annuncio della candidatura è stata comunque accolta freddamente. I deputati, non si sono alzati in piedi, come di solito avviene, per esprimere il proprio sostegno al regime di Damasco.

Piú esplicite le critiche dall’opposizione in esilio che ha parlato di scrutinio- farsa in un paese con almeno 2 milioni e mezzo di rifugiati all’estero.

Le votazioni si svolgeranno infatti nelle zone del paese sotto il controllo del governo di Bashar al-Assad, in quel 40% di territorio in cui vive il 60% della popolazione,

Altre aree, come questo antico convento, sono spesso messe in scacco dagli
scontri tra militanti islamici e forze lealiste.