ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea del Sud: criticate le dimissioni del Premier dopo il naufragio

Lettura in corso:

Corea del Sud: criticate le dimissioni del Premier dopo il naufragio

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono state definite precipitose le dimissioni del Primo Ministro sudcoreano Jung Hong-won in seguito al naufragio del traghetto Sewol. Le critiche sono giunte da alcuni dei familiari e dall’opposizione.

Il Premier ha dichiarato che intendeva dimettersi subito, ma di non averlo fatto per garantire la gestione dell’emergenza”. Jung Hong-won paga la lentezza dei soccorsi e le informazioni contraddittorie fornite dopo il naufragio.

A bordo del traghetto si trovavano oltre 476 persone, principalmente studenti in gita. 11 giorni dopo il disastro continuano le ricerche dei 114 dispersi, mentre i morti accertati sono 187.

L’annuncio delle dimissioni del Premier arriva dopo l’arresto di nuovi membri dell’equipaggio: sono ormai detenuti tutti i 15 responsabili della navigazione a bordo. Le accuse vanno dall’omicidio colposo alla violazione del diritto di soccorso marittimo. Mentre il traghetto colava a picco ai ragazzi veniva detto detto per altoparlante di non mouversi.

Una ferita aperta per i sudcoreani che questa domenica hanno ricordato le vittime a Seul e nell’isola di Jindo.