ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il mistero della sepoltura di Cervantes

Lettura in corso:

Il mistero della sepoltura di Cervantes

Dimensioni di testo Aa Aa

Dove fu sepolto Miguel de Cervantes? Uno dei più grandi misteri della storia della letteratura universale sta forse per essere risolto.

Lunedì partono le ricerche nel convento delle Trinitarie di Madrid.

Grazie a questo scanner, gli esperti cominceranno a cercare nell’area della casa religiosa dove si ritiene che l’autore del Don Quijotes sia stato sepolto il 23 aprile del 1616.

Spiega l’antropologo forense Francisco Etxeberria:

“Cervantes ha descritto se stesso in modo estremamente realistico, segnalando il suo naso aquilino e la gobba, dovuta all’osteoartrite. Scrisse anche di non avere quasi più denti in bocca, solo sei. E poi c‘è quello che tutti sanno e cioè la ferita alla mano sinistra”.

Una serie di dettagli che, in mancanza di tracce di Dna, potranno aiutare gli esperti a identificare il genio della letteratura spagnola, fra la quindicina di salme che sarebbero seppellite sotto la cripta della chiesa conventuale.