ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Ice Poison", i cristalli della morte.

Lettura in corso:

"Ice Poison", i cristalli della morte.

Dimensioni di testo Aa Aa

“Ice Poison” è un’altra produzione indipendente fra le 87 selezionate su 6 mila proposte al festival Tribeca di New York. Tema i poveri giovani agricoltori del Myanmar attratti dai facili guadagni delle droghe di sintesi, le metanfetamine.

Midi Z, regista: “Nonostante i limiti del cast e del budget avevo un altro limite. Non potevo girare il film in luoghi pubblici perchè non avevamo i permessi. Ci domandavamo come girare senza permessi, come girare con una telecamera nascosta e senza budget. Alla fine credo che l’elemento del viaggio sia diventato un passpartout davanti a tutti questi limiti, ecco come procede l’arte”.

Il regista premio oscar Ang Lee è venuto a sostenere la presentazione di “Ice Poison.”

Ang Lee, regista: “Hanno potuto disporre di un budget veramente limitato, con una piccola telecamera digitale e 10 giorni di set. Noi gli abbiamo manifestato il nostro sostegno alla loro volontà di comunicare raccontare queste storie, siamo della stessa famiglia ma sono lieto di sostenere opere cosi’”.

Il regista taiwanese Midi Z è tornato nel Myanmar suo paese d origine per un altro documentario dedicato allo stato senza speranza di Shan, una enclave multietnica non lontana da Cina, Laos e Thailandia.