ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I liberali attaccano le forze populiste e puntano sulla riforma del mercato unico

Lettura in corso:

I liberali attaccano le forze populiste e puntano sulla riforma del mercato unico

Dimensioni di testo Aa Aa

Guy Verhofstad si scaglia contro il nazionalismo che rischia di affossare l’economia europea. Il candidato dei liberali alla presidenza della commissione europea si batte contro il populismo. A Bruxelles durante la presentazione della sua campagna ha proposto piu’ Europa e piu’ riforme.

“Quello che dobbiamo fare è imparare da Jacques Delors- ha detto Verhofstadt ai nostri microfoni-Jaques Delors ha lanciato il mercato interno e che ha creato crescita per dieci anni in Europa, possiamo fare esattamente lo stesso, dobbiamo di fare esattamente lo stesso! Cosicche’ i costi bancari e gli interessi scendano, i prezzi dell’energia scendano. Questo è il modo per uscire dalla crisi, non facendo nuovi debiti, perchè penso che questa sia una vecchia ricetta che non funzioni piu’”

La ricetta dell’ex premier del Belgio è invece la semplificazione. L’obiettivo dei liberali è di snellire la burocrazia per rilanciare le imprese.

“Abbiamo troppi regolamenti nel mercato intrerno, procedure dettagliate che non funzionano e rendono difficile la vita ai cittadini e alle imprese- ha continuato- D’altra parte non abbiamo abbastanza politiche comuni, ad esempio in materia di energia. Abbiamo 28 politiche energetiche con alti prezzi dell’energia. Con un’unica politica energetica i prezzi scenderanno”

I liberali sono il terzo gruppo politico del Parlamento. Il loro ruolo sarà fondamentale per formare una maggioranza nell’emiciclo europeo.