ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il presidente Usa Obama in Asia, accordo commerciale in primo piano

Lettura in corso:

Il presidente Usa Obama in Asia, accordo commerciale in primo piano

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ partita dal Giappone la missione in Asia di Barack Obama che sarà in visita ufficiale anche in Corea del Sud, Malaysia e Filippine. Non è prevista invece la Cina, importante partner commerciale e finanziario degli Stati Uniti.

Obama e il premier Shinzo Abe hanno discusso del TPP, il partenariato trans-pacifico, una zona di libero scambio tra Brunei, Nuova Zelanda, Singapore e Cile, nella quale hanno chiesto di entrare diversi Paesi, tra cui anche Giappone e Stati Uniti.

Shinzo Abe: “Stiamo ancora cercando di porre le basi, quindi non vuol dire che non ci saranno aree protette e completamente esenti da tariffe. I negoziati sono molto difficili ed è necessario che proseguano”.

Elemento centrale della nuova strategia di riorientamento della politica statunitense verso l’Asia, il TPP è oggetto di critiche, una riguarda la segretezza dei negoziati sulla proprietà intellettuale.

“Ho l’impressione che Obama sia venuto qui per fare i propri interessi, non mi importa vederlo”, afferma una manifestante.

Obama ha toccato anche la questione delle isole contese Senkaku/Diaoyu: r“ientrano nel trattato di sicurezza tra Giappone e Stati Uniti”, ha detto, irritando la Cina che ha ribattuto: “Washington rispetti la promessa di non schierarsi nelle dispute territoriali tra altri Paesi”.