ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bielorussia, Lukashenko teme un'espansione della crisi ucraina

Lettura in corso:

Bielorussia, Lukashenko teme un'espansione della crisi ucraina

Dimensioni di testo Aa Aa

Si spargono in tutta l’Europa orientale le ansie generate dall’alta tensione tra Ucraina e Russia. Perfino in Bielorussia, tra i più solidi alleati di Putin, serpeggiano malumori per il timore di mire espansionistiche da parte di Mosca. Non lo ha nascosto, nell’annuale discorso al Parlamento, il presidente Aleksander Lukashenko.

“Ogni cataclisma geopolitico – ha detto – specialmente quelli dell’Europa dell’est, ci riguardano. In questa situazione dobbiamo badare a ciò che abbiamo di più prezioso: la nostra indipendenza, il sacro diritto di vivere sul nostro territorio e di sceglierci il nostro destino”.

Lukashenko, criticato spesso dall’Occidente per la sua condotta eccessivamente autoritaria, è considerato tra i più fedeli a Putin, ma sulle modalità dell’annessione della Crimea alla Russia si era mostrato immediatamente critico.