ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Prelevato" il capo della polizia. Kramatorsk ignora gli accordi di Ginevra

Lettura in corso:

"Prelevato" il capo della polizia. Kramatorsk ignora gli accordi di Ginevra

Dimensioni di testo Aa Aa

Kramatorsk si fa beffe degli accordi di Ginevra.

In barba al condiviso impegno per la pacificazione dell’Ucraina, i pro-russi hanno qui prelevato il capo della polizia Vitali Kolupai e l’hanno costretto a seguirli per non meglio specificate trattative.

Il Ministero degli interni di Kiev ha imputato il blitz a un commando dell’autoproclamata Repubblica di Donetsk.

Investita del compito di monitorare il rispetto degli accordi di Ginevra, l’OSCE ha chiesto il rilascio immediato di Kolupai.

Sordi ad appelli e proclami della diplomazia internazionale, già nelle scorse ore gli insorti filorussi erano tornati ad occupare il commissariato di Kramatorsk, che le autorità di Kiev avevano ripreso nella notte fra il 14 e il 15 aprile.