ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venezuela, rogo all'effigie di Giuda-Maduro

Lettura in corso:

Venezuela, rogo all'effigie di Giuda-Maduro

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di manifestanti sono tornati a protestare per le strade di Caracas, contro il governo di Nicolas Maduro, che sabato ha compiuto il suo primo anno di mandato presidenziale.

Anche il tradizionale rito pasquale del rogo dell’effigie di Giuda si è trasformato, per l’occasione, in una protesta contro le autorità.

“Questo Giuda dati alle fiamme – dice una ragazza a volto coperto – rappresentano la fine di un’era. La fine dei dolori, delle disgrazie per una madre che vede il proprio figlio colpito nelle strade dove è andato per chiedere un futuro migliore. È la fine della dittatura di Maduro”.

Da quando è scoppiata, a febbraio, la protesta contro l’erede di Hugo Chavez ha causato almeno 41 vittime, divise tra poliziotti e manifestanti.

Sono in corso tentativi di dialogo tra governo e opposizione, per cercare di affrontare all’insegna della condivisione la violenta crisi economica che attanaglia il Paese.