ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: raggiunta un'intesa a Ginevra

Lettura in corso:

Ucraina: raggiunta un'intesa a Ginevra

Dimensioni di testo Aa Aa

Nonostante il pessimismo della vigilia, l’incontro di Ginevra sulla crisi ucraina si è concluso con un’intesa. Stati Uniti, Unione europea, Russia e Ucraina hanno trovato un terreno comune per un accordo in linea di principio.

Il ministro degli esteri Lavrov ne ha esposto alcuni punti: “Tutti i gruppi armati illegittimi devono essere disarmati. Tutti gli edifici occupati illegalmente devono essere restituiti ai legittimi proprietari. Tutte le piazze pubbliche e tutte le strade occupate in tutte le città ucraine devono essere liberate. È necessario dichiarare una amnistia per i manifestanti tranne per coloro che hanno commesso gravi crimini.”

Per John Kerry, gli Stati Uniti hanno piena fiducia sul fatto che i russi dimostreranno la loro serietà in merito all’intesa raggiunta, ma è troppo presto per revocare le sanzioni.

“Le parti” ha riferito il segretario di Stato americano “hanno concordato oggi che tutti devono astenersi dall’uso della violenza, delle intimidazioni o delle provocazioni. Noi condanniamo fermamente e respingiamo tutte le espressioni di estremismo, razzismo ed intolleranza religiosa, incluso l’anti-semitismo.’‘

Il documento siglato prevederebbe un processo di riforme, inclusa una revisione della Costituzione.