ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aereo scomparso: robot sottomarino torna in azione

Lettura in corso:

Aereo scomparso: robot sottomarino torna in azione

Dimensioni di testo Aa Aa

Seconda missione del robot sottomarino alla ricerca dell’aereo malese scomparso.

Dopo la falsa partenza di ieri, quando il Bluefin-21 è risalito in superficie in anticipo per un errore di programmazione del software, e un’interruzione questa mattina, il veicolo ha ripreso a scandagliare il fondo dell’Oceano indiano al largo dell’Australia.
Finora non sono emersi dati significativi.

“Non abbasseremo il livello di attenzione” assicura il ministro malese Hishammuddin Hussein. “L’ho promesso alle famiglie dei passeggeri e andremo avanti. Ma mentre noi continuiano, può succedere che qualche Paese voglia ridurre il suo impegno. Ci sono Paesi che vanno avanti e noi dobbiamo solo trovare soluzioni creative per farlo.”

Il tratto pattugliato dal mini-sommergibile calato dalla nave australiana Ocean Shield si trova circa 2000 chilometri a nord-ovest di Perth.

Si esamina inoltre il carburante riscontrato nei giorni scorsi sulla superficie del mare per capire se possa provenire da un aereo.