ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nigeria. Almeno 71 le vittime dell'attentato di Abuja

Lettura in corso:

Nigeria. Almeno 71 le vittime dell'attentato di Abuja

Dimensioni di testo Aa Aa

Il bilancio ufficiale è di 71 morti e almeno 124 persone ferite. L’attentato di ieri ad Abuja, in Nigeria, conferma l’impotenza del Paese africano di fronte all’offensiva del gruppo islamico armato Boko Haram che dal 2009 si batte per instaurare un principato islamico in cui viga la sharia.

“Stavo ascoltando la radio e all’improvviso ho sentito un botto fortissimo” racconta un testimone. “Ho pensato fosse un serbatoio di carburante che era esploso ma poi ho capito che era una bomba e siamo scappati tutti quanti”.

La detonazione è stata causata da un’autobomba alla stazione degli autobus di Nyanya, 5 chilometri a Sud della capitale, alle 6.45 del mattino, ora di massima affluenza di passeggeri. La risposta agli attacchi di Boko Haram da parte del potere del Presidente Goodluck Jonathan è sinora cosistita in un incremento della repressione da parte delle forze di polizia. Secondo diverse organizzazioni per i diritti umani critiche nei confronti della politca del governo, questo attacco conferma l‘înadeguatezza dell’approccio.