ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nuovi stimolatori della colonna

Lettura in corso:

Nuovi stimolatori della colonna

Dimensioni di testo Aa Aa

Quattro uomini paralizzati da pochi anni al di sotto della cintola sono riusciti a compiere qualche movimento con le gambe grazie ad uno stimolatore elettrico impiantanto presso la colonna vertebrale. E’ il risultato di una ricerca che esce dall’università di Louisville, Kentucky. USA. I soggetti sono riusciti a piegare anche gambe e ginocchia. Un report del giornale Brain, indica che l’elettricità rende le terminazioni della colonna piu’ ricettive ai messaggi che giungono dal cervello.

Il sistema è uno stimolatore epidurale dotato di batteria piazzato sulla colonna vertebrale. Quando viene azionato manda impulsi elettrici che arrivano a far reagire i muscoli delle gambe.

RODERIC PETTIGREW, RICERCATORE NATIONAL INSTITUTES OF HEALTH, USA:
“Quel che osserviamo in questi 4 soggetti è la ripresa momentanea del controllo volontario degli arti inferiori e quello involontario di vescica e intestino. E’ una tappa importante anche se no finisce qui la ricerca”.

La stimolazione elettrica permette di amplificare i segnali cerebrali, che pur interrotti da una lesione spinale,raggiungono gli arti. Kent Stephenson ha partecipato all’esperimento.

KENT STEPHENSON, PAZIENTE:
“Ho constatato alcuni effetti benefici della stimolazione. Riscontro un miglioramento del tono intestinale, della vescica ed anche nelle funzioni sessuali”.

L’Istituto Nazionale statunitense della sanità sta investendo in apparecchi avanzati che potranno stimolare meglio la colonna spinale ed anche gli arti superiori nei tetraplegici.