ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: i G7 uniti, se necessario, a nuove sanzioni contro Mosca

Lettura in corso:

Ucraina: i G7 uniti, se necessario, a nuove sanzioni contro Mosca

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi ucraina sbarca a Ginevra.
È qui che si incontreranno il prossimo 17 aprile i rappresentanti di Kiev, Russia, Stati Uniti e Unione Europea. L’obiettivo è trovare una soluzione diplomatica precisano i mediatori di Washington. Anche se nel caso di necessità di nuove sanzioni contro Mosca, il consenso all’interno dei G7 sarebbe ampio.

“Il nostro obiettivo è far capire alla Russia – ha dichiarato Jacob Lew, segretario del Tesoro americano – che deve fare un passo indietro. Deve essere altrettanto chiaro che se non lo farà e continuerà a realizzare azioni illegali che violano la sovranità dell’Ucraina, la risposta sarà unanime”.

In questo clima il capo del Cremlino, Vladimir Putin che aveva minacciato di chiudere i rubinetti a Kiev sembra leggermente frenare. A tutelare l’Ucraina le mosse dell’Unione Europea che prepara un piano di aiuti per permettere a Kiev di pagare i debiti per il consumo di gas russo.
Al tempo stesso il presidente russo ha chiesto al colosso Gazprom di attendere i risultati del prossimo round negoziale prima di battere cassa a Kiev.