ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Come finanziare i propri studi

Lettura in corso:

Come finanziare i propri studi

Dimensioni di testo Aa Aa

L’istruzione universitaria può essere molto costosa. Per pagare la retta, l’alloggio e i trasporti, molti giovani ricorrono a borse di studio, prestiti, risparmi familiari oppure lavorano. Ma c‘è anche un sistema più originale: il crowdfunding.

Francia: crowdfunding per scrivere la tesi

Su internet, potete chiedere a perfetti sconosciuti di aiutarvi a pagare gli studi. È ciò che ha fatto a Straburgo una studentessa moldava, Olga Turcan. Grazie a un sito e a un video accattivanti, ha raccolto quasi 5000 euro, una cifra che ha superato il suo obiettivo.

Olga invierà una copia della sua tesi ai donatori. Il principio del crownfunding prevede che chi ha finanziato un progetto culturale possa poi beneficiarne.

Spagna: meno finanziamenti per l’Erasmus

Ariel Barile vive a Madrid ed è il più grande di 5 fratelli. Voleva fare un’esperienza all’estero con il programma Erasmus durante l’ultimo anno della facoltà di Storia dell’Arte. Ma la riduzione degli aiuti pubblici agli studenti ha interrotto il suo sogno.

“Ho chiesto una borsa di studio per andare a Lisbona, una destinazione economica e a portata di mano” racconta, “ma alla fine non ci sono potuto andare perché mi avrebbero concesso solo 170 euro al mese, inoltre da settembre a marzo avrei dovuto far fronte alle spese senza alcun aiuto.”

Il suo caso non è raro. Gli stanziamenti del governo spagnolo per chi studia all’estero sono diminuiti del 71% dal 2011.

Texas: gli aiuti vanno chiesti!

Milioni di famiglie negli Stati Uniti iniziano con grande anticipo a risparmiare per pagare gli studi dei propri figli. Questo avviene anche se il Dipartimento dell’Istruzione stanzia ogni anno circa 150 miliardi di dollari per sostenere milioni di studenti.

Tra gli studenti americani che avrebbero diritto ad aiuti, quasi un milione non presenta il relativo modulo FAFSA e chiede invece prestiti. Ben 1.200 miliardi di dollari prestati a 40 milioni di richiedenti, per un debito medio di 30 mila dollari.

Nonostante finanziamenti federali e prestiti agevolati, i costi di una buona istruzione rimagono pesanti per milioni di famiglie americane. Dal 1985, il prezzo dei corsi universitari negli Stati Uniti è cresciuto del 538%.

Learning World Facebook

Learning World Twitter