ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

MH370: nuovo segnale, forse da scatola nera: cresce l'ottimismo

Lettura in corso:

MH370: nuovo segnale, forse da scatola nera: cresce l'ottimismo

Dimensioni di testo Aa Aa

Ottimismo in crescita tra le centinaia di persone impegnate nelle ricerche dell’MH370, il Boeing 777 scomparso nel nulla poco dopo il decollo da Kuala Lumpur, l’8 marzo scorso.
Un nuovo segnale, ritenuto compatibile con quelli emessi dalle scatole nere, è stato rilevato nella zona ristretta in cui si concentrano ora le ricerche.
Una zona definita a cerchi concentrici, grazie alle quattro rilevazioni precedenti dei “ping”, segnali a 33,331 Khz a intervalli costanti di 1,106 secondi.

L’area in cui si cerca ora è di circa 75.000 Km quadri, che corrispondono più o meno a un quarto della superficie dell’Italia, una zona ancora molto estesa.

Ma il coordinatore australiano delle operazioni ritiene che ormai sia questione di giorni.