ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lega Araba: "Israele ha fermato i negoziati"

Lettura in corso:

Lega Araba: "Israele ha fermato i negoziati"

Dimensioni di testo Aa Aa

La riunione d’emergenza della Lega araba chiesta dall’ANP si è conclusa con un atto d’accusa contro Israele. Lo Stato ebraico è “interamente responsabile della crisi” nelle trattative, secondo la Lega araba.

Per il ministro degli esteri palestinese Ryad al-Malki, il mancato impegno d’Israele “è uno schiaffo agli Stati Uniti che sponsorizzano i negoziati di pace”.

“Israele – spiega al-Malki – ha rifiutato di rilasciare il quarto gruppo di prigionieri palestinesi e ha annunciato la costruzione di 708 nuovi alloggi a Gerusalemme Est e questo ha causato la crisi attuale.”

Anche Washington critica Israele, che intanto blocca tutte le attività di cooperazione con l’ANP, dopo che questa ha avviato l’adesione a 15 istituzioni internazionali.

“I palestinesi – sottolinea il corrispondente di euronews Mohammed Shaikhibrahim – rilanciano la palla nel campo della Lega Araba per ottenere un maggior sostegno politico ed economico nel momento in cui l’orizzonte dei negoziati è sbarrato e il fronte israeliano ha minacciato di imporre nuove sanzioni all’Autorità palestinese.”