ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenziali Ucraina: il Partito delle Regioni candida Mykhaylo Dobkin, grande oppositore di "Maidan"

Lettura in corso:

Presidenziali Ucraina: il Partito delle Regioni candida Mykhaylo Dobkin, grande oppositore di "Maidan"

Dimensioni di testo Aa Aa

Ex governatore della regione di Kharkiv, e politico vicino all’ex presidente Yanukovich, Mykhaylo Dobkin è il candidato del Partito delle Regioni alle Presidenziali in Ucraina del prossimo 25 maggio.

La sua nomina ha innescato una polemica all’interno del partito.C‘è chi lo considera incapace di dialogare con quella parte pro-Europa della popolazione che vive in Ucraina orientale.

“Nessun referendum” – dichiara Dobkin – “oggi potrà risolvere i problemi che esistono nella nostra società. Servono dei veri cambiamenti nella Costituzione dell’Ucraina. Credo che l’unico modo per preservare l’integrità e la stabilità del nostro Stato sia conferire maggiori poteri a livello locale. Prendiamo, ad esempio, il caso degli Stati Uniti e della Germania. Possiamo dire che il federalismo è una forma vincente di governo. Forse per l’Ucraina, però, non è ancora arrivato davvero il momento per realizzare questo modello. Facciamo un altro esempio. L’Italia. È un Paese, uno Stato unitario dove le Regioni hanno ampi poteri. Infine” – sottolinea sempre Dobkin – “quanto alla Russia, escludo la possibilità che Mosca possa rivendicare una qualsiasi altra zona dell’Ucraina. Per quanto riguarda invece la Crimea non c‘è ancora nulla di definitivo.”

Accusato di avere falsificato le amministrative del 2010, l’ex governatore Mykhaylo Dobkin, ha pochissime possibilità di vittoria, ma vanta l’appoggio di forti oligarchie come quella della metallurgia di Donetsk.