ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

MH370: ultimi disperati tentativi di trovare scatole nere

Lettura in corso:

MH370: ultimi disperati tentativi di trovare scatole nere

Dimensioni di testo Aa Aa

Potrebbero passare ancora diversi giorni prima che entri in azione un robot sottomarino per le ricerche, ultima speranza per individuare le scatole nere del volo MH370 a un mese dalla scomparsa del Boeing che trasportava 239 persone.

Domenica l’ultima ricezione di un segnale che potrebbe corrispondere a quello delle scatole nere dell’aereo decollato da Kuala Lumpur e mai arrivato a Pechino.

“È un compito titanico, una ricerca su un’area immensa e in acque molto profonde” ha detto il Ministro della Difesa australiano David Johnstone. “È il 32esimo giorno di ricerche ma possiamo assicurare che non lasciamo nulla di intentato negli ultimi giorni di questo difficile compito”.

Ultimi giorni: ancora per poco infatti sarà possibile trovare traccia dell’aereo inabissatosi nel Sud dell’Oceano indiano prima che le scatole nere smettano di inviare il segnale. E solo la registrazione di quanto accaduto a bordo lo scorso 8 marzo potrebbe spiegare come l’aereo sia finito in mare a migliaia di chilometri dalla sua rotta. E dare un vano sollievo alle famiglie delle vittime.