ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Edward Snowden al Consiglio d'Europa, gli Usa spiano anche le Ong

Lettura in corso:

Edward Snowden al Consiglio d'Europa, gli Usa spiano anche le Ong

Dimensioni di testo Aa Aa

Edward Snowden lancia nuove accuse a Washington.
Gli Stati Uniti hanno spiato le comunicazioni riservate di organizzazioni non governative, come Amnesty
International, ha affermato in teleconferenza da Mosca col Consiglio d’Europa, l’ex tecnico della NSA che ha svelato il programma di sorveglianza elettronica PRISM.

Edward Snowden:
“I diritti umani possono essere protetti solo se garantiamo che le nostre leggi abbiano un chiaro significato. Il significato delle parole in queste leggi non può essere interpretato segretamente da alcun organismo legale né da alcuna agenzia d’intelligence senza il consenso e
la conoscenza dell’opinione pubblica”.

Snowden ha aggiunto che la tecnologia dell’Agenzia per la Sicurezza Nazionale statunitense è “la peggior minaccia per i diritti civili”, perché utilizzata “in modo sproporzionato e senza controllo giudiziario”.

Pieter Omtzigt, parlamentare olandese:
“C‘è un programma speciale per le organizzazioni che si occupano di diritti umani. Gli Stati Uniti dicono sempre che vogliono rispettare i diritti umani e i difensori dei diritti umani, ma se hanno un programma speciale di intercettazioni delle comunicazioni di Amnesty International o del Fondo Onu per l’Infanzia, allora questo può essere un problema”.

Inoltre, secondo Snowden, la Nsa ha una squadra specializzata “nell’interpretazione distorta” delle leggi per poter estendere i limiti di quanto può fare con la sorveglianza.