ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

MH370: nuovamente rilevato un segnale, forse da scatole nere

Lettura in corso:

MH370: nuovamente rilevato un segnale, forse da scatole nere

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo segnale, a ventiquattro ore di distanza, nella stessa zona. Un “bip” prolungato, una novantina di secondi a 37,5 Khz, è stato di nuovo rilevato dall’Haixun 01, una delle imbarcazioni impegnate nelle ricerche del Boeing 777 della Malaysian Airlines scomparso un mese fa.

Le scatole nere emettono segnali per un mese, fra poco esauriranno l’autonomia. I segnali sono incoraggianti, ma tutto resta da verificare.

Il direttore del centro australiano di coordinamento delle ricerche sottolinea che l’Ocean Shield, la nave australiana dotata degli strumenti più sensibili, sta analizzando anche un altro segnale, rilevato a una certa distanza da quella zona.

In queste ore però navi e aerei di tutti i Paesi coinvolti nelle ricerche stanno dirigendo su quel tratto di mare 1.500 Km a sud-ovest di Perth, dove i cinesi dell’Haixun 1 hanno rilevato i segnali. Benché la prudenza sia d’obbligo, anche perché si tratta di grandi profondità e il segnale potrebbe trasmettersi anche a grandi distanze, il fatto che quel ‘bip’ sia stato rilevato due volte nella stessa zona è ritenuto particolarmente incoraggiante.