ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Prima riunione per il governo Valls

Lettura in corso:

Prima riunione per il governo Valls

Dimensioni di testo Aa Aa

Parte la sfida di Manuel Valls, che ha riunito per la prima volta il suo governo questa mattina. La sua missione: riguadagnare quel consenso che i socialisti hanno smarrito in due anni.

“Serve chiarezza, collegialità
e efficacia’‘ ha detto il nuovo premier francese. Dopo le gaffe del precedente esecutivo guidato da Jean-Marc Ayrault, che più di una volta si è visto bocciare i propri provvedimenti dal Consiglio Costituzionale, Valls ha anche detto che il rischio di incostituzionalità va sempre “anticipato e valutato”.

C’era grande attesa per il ritorno di Ségolène Royale, nuovo ministro dell’Ecologia, che torna a sedere allo stesso tavolo di François Hollande, ex compagno e padre dei quattro figli che hanno avuto assieme.

Curiosità anche per i due “coinquilini” del palazzo di Bercy. Arnaud Montebourg, neoministrro dell’Economia, e Michel Sapin, titolare dello scorporato dicastero delle Finanze, sono arrivati assieme, fornendo un’immagine di armonia in contrasto con le voci di possibili disaccordi tra i due.

È a loro che tocca, comunque, il compito più difficile, perché dovranno cercare al contempo di accontentare Bruxelles sulla riduzione del deficit e mantenere la parola del presidente, che dopo la disfatta delle amministrative ha promesso riduzioni delle tasse.