ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Philip Morris annuncia la fine della produzione in Australia

Lettura in corso:

Philip Morris annuncia la fine della produzione in Australia

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’ultima sigaretta per l’Australia. Philip Morris ha annunciato entro fine anno l’interruzione della produzione nel Paese.

In chiusura la fabbrica di Moorabbin, aperta dal gigante del tabacco sessant’anni fa, che oggi opera a capacità ridotta a causa delle leggi australiane.

Non quelle sui pacchetti con immagini esplicite dei rischi provocati dal fumo, però. Bensì quelle che vogliono ridurre il rischio di incendi, le quali impongono determinati tipi di lavorazione per far sì che la sigaretta si spenga da sola quando gettata a terra.

Ma il cambio di sapore ai clienti asiatici non è piaciuto e l’azienda ha deciso di spostarsi in Corea del Sud.