ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, al lavoro in vista delle presidenziali del 5 aprile

Lettura in corso:

Afghanistan, al lavoro in vista delle presidenziali del 5 aprile

Dimensioni di testo Aa Aa

Centinaia di cittadini afghani si sono messi in coda per potersi iscrivere negli elenchi elettorali in vista delle elezioni presidenziali del 5 aprile.

Sulla tornata pesano le minacce dei taleban, che hanno promesso di boicottarle ricorrendo alla violenza.

Molti afghani si lamentano delle poche strutture elettorali disponibili.

“In tutta Kabul ci sono solo tre centri di registrazione, non credo sarà possibile che tutti abbiano la loro tessera elettorale”.

Seppure in un clima di tensione, i preparativi per le presidenziali e le amministrative vanno avanti, e c‘è chi vede la scadenza elettorale come un passo in più verso la normalità.

“La gente è preoccupata per la sicurezza, ma andare a votare è qualcosa che dobbiamo fare se vogliamo migliorare il nostro futuro. Spero che saranno in tanti a votare”.

Infine, in una provincia del Nord del paese uno dei candidati alle elezioni locali è stato rapito da uomini armati, probabilmente dei taleban.