ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidente ucraino: "la Russia pensi ai suoi problemi"

Lettura in corso:

Presidente ucraino: "la Russia pensi ai suoi problemi"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Ucraina prepara la sua Guardia Nazionale. Tra qualche giorno il primo gruppo di volontari terminerà le esercitazioni e il Presidente Oleksandr Turchynov ne ha approfittato per seguire la preparazione nella base fuori Kiev, accompagnato dal Ministro della Difesa. Un’occasione anche per lanciare una stilettata alla Russia:

“Il governo russo dovrebbe risolvere i problemi della Federazione Russa, non i problemi dell’Ucraina. L’Ucraina ha il suo governo, il suo Parlamento e i suoi cittadini, che determineranno il loro futuro da soli. Non ci sono ragioni per la federalizzazione dell’Ucraina”.

Il Parlamento ha votato il 13 marzo per creare una guardia nazionale da 60,000 uomini, oltre a esercito e polizia, dopo l’ingresso delle truppe russe in Crimea. Alcuni volontari:

-“Abbiamo imparato molto di quello che avremmo dovuto sapere un mese fa durante le manifestazioni a Maidan. Abbiamo imparato a sparare e a difenderci”.
-“I ragazzi sono venuti qui non per firmare un contratto con l’esercito, ma per proteggere la madre patria, per sostenere le truppe, per proteggere le frontiere e stabilire l’ordine”.

Il nuovo corpo è stato costituito selezionando attivisti coinvolti nelle proteste di Piazza dell’Indipendenza e giovani della Accademie militari.