ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: la Rada approva le misure di Austerity richieste dall'FMI

Lettura in corso:

Ucraina: la Rada approva le misure di Austerity richieste dall'FMI

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha gelato gli ucraini la notizia che le tariffe del gas potrebbero raddoppiare per sbloccare i fondi dell’FMI. L’aumento è tra gli effetti tangibili del doppio pacchetto di Austerity approvato giovedì dal Parlamento. Un esperto del Centro Razumkov di studi politici ed economici, spiega come tamponare gli effetti sociali:

“Per rendere questo aumento efficace e giustificato, il governo ha bisogno di riformare il sistema dei sussidi in modo da sostenere la fascia di popolazione a basso reddito nel consumo di energia”.

Un misto di rassegnazione e rabbia si è diffusa nel Paese, dove la popolazione non è nuova a questo genere di misure:

-“Il nostro budget ha da sempre influenzato le nostre vite e lo farà ancora. Ma per il momento non vedo altra soluzione. L’Ucraina ha bisogno di trovare una via d’uscita da questa situazione”.
-“Immaginate in che modo l’aumento delle tariffe influirà su chi ha pensioni o salari al minimo? Nessuno sa quanto costerà alla gente. Avrebbero almeno potuto farlo in tappe graduali”.

La Rada, il Parlamento ucraino, giovedì ha approvato sia il testo sull’Austerity per tagliare e congelare i salari, sia le misure addizionali per la prevenzione del disastro finanziario, riguardanti le imposte. La nostra corrispondente Angelina Kariakina:

“L’aumento delle tariffe del gas, previsto per maggio, potrebbe portare a un aumento generalizazto dei prezzi e a un diffuso malcontento della popolazione. Il governo però ha promesso di preparare un sistema di sussidi per sostenere le persone più disagiate”.