ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'ospedale sotto terra

Lettura in corso:

L'ospedale sotto terra

Dimensioni di testo Aa Aa

Un ospedale d’emergenza israeliano è stato concepito in un parcheggio sotterraneo. Si tratta di un grande centro sanitario dispiegabile in caso di situazioni gravi visto che il paese potrebbe rischiare pesanti bombardamenti in futuri conflitti.

Concepito per resistere ad attacchi convenzionali e non convenzionali l’ospedale sotterraneo di stanza nella città di Haifa, al nord d’Israele, puo’ arrivare a contenere 2000 posti letto in caso di conflitto. In tempi di pace puo’ gantire ben 1500 posti auto.

MICHAEL HALBERTHAL, DIRETTORE DEL RAMBAM HEALTH CARE CAMPUS: “Mettere in campo un ospedale sotterraneo significa poter disporre di una vasta area come questa con una serie di attrezzature e risorse, abbiamo deciso di realizzare anche una cosa di cui si ha bisogno cioè un parcheggio, un parcheggio versatile in caso di emergenza. Un parcheggio che diventa il piu’ grande ospedale sotterraneo al mondo”.

Stando ai dirigenti della struttura bastano 72 ore per trasformare il parcheggio in ospedale perfettamente funzionante con tutte le sue attrezzature e che sia in grado di soddisfare tutte le prerogative di centro sanitario efficiente con reparti dialisi, oncologia, maternità. Sale operatorie improvvisate e pazienti fittizi sono rientrati nella grande prova generale che è stata inscenata”.

AMAL MAADI COMMANDANTE DI UN OSPEDALE MILITARE ISRAELIANO:
“Questo posto è veramente importante perchè i pazienti pssono ricevere le prime cure senza rischio di essere bombardati o di vedere i proiettili nemici cadere attorno inoltre dà sicurezza alla popolazione che si sente in buone mani”.

La realizzazione della struttura presentata nel 2012 è stata una sfida tecnologica. E’ cosi’ profonda nel sottosuolo da aver preteso uno scavo di moltissimi metri sotto il livello del mare e il pompaggio di milioni di litri d’acqua. Il parcheggio aprirà in maggio.