ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Boeing scomparso, la rabbia dei parenti delle vittime

Lettura in corso:

Boeing scomparso, la rabbia dei parenti delle vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Il dolore dei familiari delle vittime del Boeing scomparso si è trasformato in rabbia.

Le ombre sulla gestione del caso da parte delle autorità di Kuala Lumpur, che non avrebbero diffuso rapidamente le infornazioni in loro possesso, danno la stura alle proteste.

“Esprimiamo il nostro disappunto per il modo in cui Malaysia Airlines ha gestito le nostre ragionevoli richieste. Ci auguriamo che vengano smascherate le loro menzogne ​, e auspichiamo che la compagnia rispetti tutte le promesse che ha fatto”.

Centinaia di familiari dei passeggeri stanno per arrivare a Perth, in Australia. Il primo ministro ha promesso il massimo degli sforzi per aiutarli. “I parenti delle vittime non meritano quello che gli è accaduto”, ha detto.

“La maggior parte delle famiglie che vengono qui avrà bisogno di sostegno, sia sul piano emotivo che in termini di supporto logistico. La cosa principale è che noi parliamo la lingua, capiamo la cultura. sappiamo quali siano le loro esigenze”.

Le autorità australiane hanno annunciato anche una cerimonia in memoria delle 239 vittime.