ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: rimosso il vescovo delle maxi spese

Lettura in corso:

Germania: rimosso il vescovo delle maxi spese

Dimensioni di testo Aa Aa

Rimosso il vescovo tedesco delle spese pazze. La Santa Sede ha accettato le dimissioni che Franz Peter Tebartz val Elst aveva presentato il 20 ottobre. Franz Peter Tebartz val Elst è accusato di aver speso 31 milioni di euro per ristrutturare la sua residenza nella diocesi di Limburg.

“Una cosa è certa -dichiara il Presidente della Conferenza episcopale tedesca – faremo uno sforzo congiunto per aumentare considerevolmente il livello di trasparenza delle finanze ecclesiastiche e la loro supervisione”.

Da mesi i fedeli ne chiedevano l’allontanamento e a suo carico è stata anche aperta un’indagine. Il vescovo avrebbe persino ordinato una vasca doppia da 15 mila euro.

-“Ci sono così tanti paesi poveri dove si ha urgentemente bisogno di denaro e lui lo ha sprecato qui per se stesso. Non è giusto”.
-“Sprecare denaro come ha fatto e il modo in cui ha agito secondo me non è corretto. Non va fatto, specialmente se si è un vescovo. Non credo di essere la sola, penso che tutto il Limburg sarebbe sollevato se non si presentasse più”.

Tebartz van Elst era stato ricevuto da Papa Francesco a fine ottobre. L’indignazione dei fedeli aveva colpito la il Pontefice che dal giorno della sua nomina ha puntato tutto sulla sensibilizzazione alla povertà.