ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi irrisolvibili e divisioni, in Kuwait si consuma la spaccatura della Lega araba

Lettura in corso:

Crisi irrisolvibili e divisioni, in Kuwait si consuma la spaccatura della Lega araba

Dimensioni di testo Aa Aa

Le divisioni tra i Paesi arabi sono un serio rischio per il Medio Oriente. È l’allarme lanciato al summit della Lega araba in Kuwait.

La questione siriana, la crisi tra Bahrain e gli altri paesi sulla situazione egiziana, l’isolamento del Qatar, hanno di fatto bloccato il vertice. Tutti d’accordo solo sul rifiuto di riconoscere Israele come Stato ebraico.

“Ci sono alcune gravi crisi nella regione, quasi irrisolvibili – sostiene Francis Matthew, giornalista del Gulf News – L’Iraq è al collasso, la Siria è nel mezzo di una guerra civile, è in corso il dialogo con l’Iran sul nucleare e l’Egitto sta riabilitando i governanti nazionalisti”.

“La riunione della Lega Araba in Kuwait occupa le prime pagine dei quotidiani negli Emirati: dal National di Abu Dhabi, al conservatore Khaleej Times, così come il Gulf News, il giornale più letto – conclude il corrispondente di euronews a Dubai, François Chignac – Editorialisti e giornalisti sono tutti d’accordo sul fatto che la terribile crisi che vivono i Paesi del Golfo, la questione siriana e quella legata ai Fratelli musulmani non possono essere risolte in 48 ore”.