ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sabotaggio!

Lettura in corso:

Sabotaggio!

Dimensioni di testo Aa Aa

Una task force della DEA, specializzata in complesse operazioni e capeggiata da John Wharton cioè Arnold Schwarzenegger, effettua un raid nel rifugio segreto di un cartello della droga. Dietro l’operazione di contrasto in realtà si cela un sofisticato furto di valori pianificato dalla squadra ai danni dei narcotrafficanti. Siamo nel film “Sabotaggio”.

Arnold Schwarzenegger, attore: “ Non ricordo di aver mai interpretato un ruolo cosi’ vicino ad un personaggio tanto torbido. Voglio dire che in ‘Giorni contati’ credo che mi sono calato in un personaggio molto cupo eppure non cosi’ cupo e complesso come questo con le sue asprezze e i suoi doppigiochismi nel modo di pensare”.

Il regista David Ayer, già noto per “Training Day” e “ End of Watch”, ha guidato questa sarabanda di azioni capitanate dal plumbeo personaggio di Schwarzenegger.

David Ayer, regista: “Arnold potrebbe anche uccidere un bambino nel film e risultare simpatico. Ha carisma, una carisma che buca la cinepresa.
Volevo pero’ che interpretasse una situazione ancor piu’ tumultuosa e rocambolesca. Alla fine ci siamo riusciti”.

E cosa ne pensa l’ex governatore della California tornato davanti alla macchina da presa? Pensa di tornare alla vita politica?

Arnold Schwarzenegger, attore: “Non mi interessa mettermi in lizza per alcunchè. L’ho fatto sapendo che il mio interesse per la vita politica era limitato. Volevo solo capire come era questa sfida che nessuno considerava possibile. Adesso torno al cinema. Ho voltato pagina e basta. Questo è quello che mi piace fare”.

Dopo aver nascosto il bottino da milioni di dollari, la squadra del corpo speciale è convinta che il loro segreto sia al sicuro, se non che entro un breve lasso di tempo tutti gli agenti coinvolti nella rapina iniziano misteriosamente a essere assassinati, uno ad uno. Tensione e paranoia si insinuano nel gruppo innescando una ridda di sospetti. Il film è già in distribuzione.