ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La crisi in Ucraina irrompe al vertice sulla sicurezza nucleare dell'Aja

Lettura in corso:

La crisi in Ucraina irrompe al vertice sulla sicurezza nucleare dell'Aja

Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi ucraina irrompe al vertice sul nucleare in programma oggi e domani all’Aja, con un G7 che potrebbe segnare l’esclusione della Russia dal club dei Paesi più ricchi al mondo.

È stato il presidente statunitense Barack Obama a convocare Francia, Germania, Regno Unito, Italia, Canada e Giappone per discutere della misure da adottare rispetto alla crisi scatenata dal referendum in Crimea.

All’Aja il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov incontra il Segretario di Stato americano John Kerry sempre a margine dei colloqui internazionali sulla sicurezza nucleare, che vedono riuniti una cinquantina di capi di Stato e di governo.

Ma l’attenzione si focalizza proprio sul G7. I suoi membri si riuncono senza la Russia – attuale presidente del G8 – e discutono di una eventuale esclusione definitiva dal gruppo, nel quale Mosca era entrata nel 1998.