ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Contro le ingiustizie del mondo con la musica di Seun Kuti

Lettura in corso:

Contro le ingiustizie del mondo con la musica di Seun Kuti

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche il Fondo Mondiale Internazionale puo’ ispirare una canzone? L’autore è il nigeriano Seun Kuti che lancia il suo singolo “IMF”.

Seun Kuti, artista: “20 anni fa il Fondo Mondiale Internazionale era inteso in Africa come il demonio. Gli europei non lo capivano. L’austerità era una prerogativa africana ma adesso l’ austerity è un fenomeno globale. Tutti si rendono conto del panico dei ricchi che sono stati allevati nella filosofia di far pagare sempre i conti ai poveri e alle classi medie, per questo la canzone inizia cosi’”

Kuti è il piu’ giovane dei figli del compianto musicista africano Fela Kuti. E’ cresciuto in mezzo ai ritmi africani, funk, soul, jazz.
Lo spirito rivoluzionario del padre resta intatto e si scaglia contro la macchiana sanguinaria della finanza internazionale. I social media sono la sua cassa di risonanza.

Seun Kuti, artista:
“ L’aver dato alla gente la possibilità di scambiarsi esperienze sul net in modo cosi’ generalizzato e massiccio resta un’esperienza inedita fino ad ora. Prima dominavano solo i media di rango con la loro burocrazia e le organizzazioni che ti indirizzavano su come fare e come pagare. Adesso invece giovani senza grandi strumenti finanziari, senza conoscenze nei media possono esprimere le loro idee. C’e’ molto mugugno ma c‘è anche molta piu’ verità.”

“A Long Way To The Beginning” è il terzo album di Kuti con gli Egypt 80.Il disco è l’ultimo atto di una trilogia in cui il più giovane dei figli di Fela, discendente diretto dello stile musicale Afrobeat torna a criticare le ingiustizie in Nigeria e nel mondo. L’album sarà presto diffuso in Europa e America.