ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia-Siria, abbattuto caccia di Damasco, scambio d'accuse

Lettura in corso:

Turchia-Siria, abbattuto caccia di Damasco, scambio d'accuse

Dimensioni di testo Aa Aa

La contraerea turca ha abbattuto un caccia siriano, che era impegnato nei combattimenti in corso da giorni contro un gruppo jihadista nel nord della provincia di Latakia, al confine con la Turchia.
Secondo fonti militari siriane il velivolo è stato colpito nella zona di Kassab, e il pilota si è salvato lanciandosi con il paracadute.
La Siria denuncia il coinvolgimento della Turchia nel suo conflitto interno, sin da quando è iniziato, secondo Damasco, che denuncia anche la continua infiltrazione di ribelli jihadisti proprio dai confini turchi.

La Turchia accusa invece la Siria, il cui aereo caccia avrebbe violato lo spazio aereo turco: impegnato in un comizio elettorale nel nord del paese, il premier Erdogan ha detto: “se continueranno quelle violazioni la nostra risposta, il nostro schiaffo in faccia sarà molto forte. Voglio congratularmi con il Capo dello Stato maggiore e con i nostri piloti, con le nostre forze aeree”.

In Turchia si vota la settimana prossima, ed Erdogan sta subendo negli ultimi mesi un pesante calo di consensi. Secondo Damasco, ma anche secondo parte dell’opposizione turca, l’abbattimento del caccia siriano serve a distogliere l’attenzione dagli scandali interni.