ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia: municipali, si vota per il primo turno


Francia

Francia: municipali, si vota per il primo turno

Un test, quello delle elezioni municipali francesi, a pochi mesi dalle europee, con il Presidente che da molte settimane subisce un calo vertiginoso di consensi: François Hollande si è recato in mattinata a votare nel suo comune, a Tulle, di cui è stato anche sindaco.

In questa tornata elettorale è la destra a sperare di recuperare forza: il leader dell’UMP, Jean-François Copé, che ha votato a Meaux, ha sottolineato però il rischio di forte astensionismo, soprattutto a sinistra.

Più a destra è il Front National quello che ha visto la maggior dinamica positiva, in base ai consensi. Marine Le Pen vede un’onda per il suo partito, ma punta soprattutto alle europee. Per le municipali, l’estrema destra non è riuscita a presentare le proprie liste ovunque.

A Parigi la sfida cruciale per i due grandi partiti, con Nathalie Kosciusko-Morizet, UMP, opposta alla socialista Anne Hidalgo, in testa negli ultimi sondaggi.

Alle dodici aveva votato, in tutta la Francia, il 23,16% degli aventi diritto, dato in linea con le municipali del 2008, quando l’astensione, a fine giornata, si attestò al 33,5%, un record all’epoca. Un record che potrebbe essere battuto oggi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Aereo scomparso: la disperazione e la rabbia dei parenti