ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, clienti della banca Rossyia colpiti dalle sanzioni Usa

Lettura in corso:

Russia, clienti della banca Rossyia colpiti dalle sanzioni Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

Le prime reazioni dei mercati alle sanzioni contro la Russia per l’annessione della Crimea non tardano a manifestarsi. Alla borsa di Mosca, i due principali indici hanno perso intorno al 3%, scontando le minacce di nuovi provvedimenti con cui Washington potrebbe decidere di colpire diversi settori dell’economia russa.

Altra conseguenza, la decisione dell’agenzia di rating Fitch di degradare l’outlook della Russia da “stabile” a “negativo”, seguendo l’esempio di Standard & Poor’s, che già ieri aveva preso la stessa iniziativa.

Il ministro delle Finanze russo ha detto di non aspettarsi conseguenze maggiori, almeno nell’immediato. Nuove sanzioni economiche da parte dell’Unione europea sono infatti sospese: una loro adozione è condizionata a un’ulteriore escalation della politica russa in Ucraina.

Già adesso, però, la banca Rossyia, colpita da alcune sanzioni, ha comunicato che Visa e Mastercard hanno bloccato i servizi di pagamento ai suoi clienti. Tra questi, ci sono anche diversi esponenti del governo russo, considerati vicinissimi a Vladimir Putin.