ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia. Bufera intercettazioni. Sarkozy: metodi da Stasi

Lettura in corso:

Francia. Bufera intercettazioni. Sarkozy: metodi da Stasi

Dimensioni di testo Aa Aa

Nicolas Sarkozy ha preso la parola per la prima volta ufficialmente da quando non è più Presidente. E ha scatenato una bufera.

In un commento affidato alle pagine del Figaro l’ex capo di Stato, accusato d’aver cercato di corrompere la magistratura che indaga su di lui nel quadro del sospetto finanziamento illecito della campagna presidenziale 2007, compara i metodi d’intercettazione telefonica cui è stato sottoposto a quelli della Stasi.

“Sono indignato nel sentire l’ex Presidente della Repubblica osare comparare il nostro Paese alla Germania dell’epoca della cortina di ferro” ha detto il Segretario del Partito Socialista Harlem Désir.

Le intercettazioni delle telefonate tra Nicolas Sarkozy e il suo avvocato Thierry Herzog – che parla di “quei bastardi dei giudici” – infiammano il Paese a due giorni dal primo turno delle elezioni amministrative.