ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sudafrica, accuse al presidente: "Rifatta casa coi soldi pubblici"

Lettura in corso:

Sudafrica, accuse al presidente: "Rifatta casa coi soldi pubblici"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’opposizione sudafricana punta l’indice contro il presidente Jacob Zuma, accusato di aver sprecato 23 milioni di dollari per ristrutturare la sua casa, nella regione di Nkandla.

A depositare materialmente una denuncia in questo senso è stato il leader locale dell’opposizione Mmusi Maimane.

“Se siamo tutti uguali davanti alla legge, allora tutti dobbiamo venire trattati alla stessa maniera. Io credo che il presidente Zuma abbia goduto di benefici personali e che il suo progettista abbia tratto dei vantaggi, dunque bisognerebbe aprire un processo penale”.

Secondo l’autorità contro la corruzione, Zuma avrebbe approfittato del denaro pubblico per costruirsi ambienti lussuosi e confortevoli, come anfiteatri, piscine e una pista per l’atterraggio degli elicotteri.

Lo scoppio dello scandalo, peraltro non l’unico a coinvolgere Zuma, rischia di far pagare un prezzo salato al partito di governo, a un mese e mezzo dalle elezioni politiche. Elezioni che rinnoveranno il parlamento dando anche vita al processo di elezione del nuovo presidente della Repubblica.