ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I filo russi occupano una base navale ucraina di Sebastopoli

Lettura in corso:

I filo russi occupano una base navale ucraina di Sebastopoli

Dimensioni di testo Aa Aa

A Sebastopoli, in Crimea, i filo russi hanno occupato una base della marina ucraina. Ci sono stati attimi di tensione e poi i soldati ucraini hanno lasciato le istallazioni nelle mani delle forze di autodifesa. Le milizie pro-russe affermano anche di aver catturato il capo della marina ucraina.

Al blitz non hanno partecipato militari di Mosca. Ma il
capo della flotta russa del Mar Nero Alexander Vitko è arrivato
nel quartier generale per partecipare ai negoziati con i
manifestanti. Intanto, il premier ucraino Arseniy Yatsenuk ha inviato in Crimea il suo vice e il ministro della Difesa, nel tentativo di scongiurare una escalation che porti a un vero conflitto.

Ieri c‘è stata la morte del primo soldato ucraino in uno scontro a fuoco, oggi viene annunciato l’arresto di un diciassettenne, sospettato dell’uccisione.

Secondo fonti russe, giovedì sarebbe atteso a Mosca, per un incontro con il presidente russo Vladimir Putin, il segretario generale dell’Onu Ban ki-moon.