ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Abbas a Obama: Israele rispetti gli accordi su liberazione prigionieri

Lettura in corso:

Abbas a Obama: Israele rispetti gli accordi su liberazione prigionieri

Dimensioni di testo Aa Aa

Israele dimostri che il suo desiderio di pace è autentico mantenendo gli impegni presi. Il Presidente dell’Autorità Nazionale Palestinese Mahmoud Abbas si è così espresso nello Studio Ovale della Casa Bianca, ricevuto dal Presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Una visita che arriva a due settimane da quella del Premier israeliano Benjamin Netanyahu.

“Signor Presidente, noi abbiamo un’accordo con Israele che è stato mediato dal Segretario di Stato John Kerry riguardante la liberazione del quarto gruppo di prigionieri e siamo speranzosi che questi vengano rilasciati entro il 29 marzo perchè questo darebbe un segnale importante sugli sforzi fatti per raggiungere la pace” ha detto Abbas.

Obama ha invitato sia Abbas e che Natanyahu ad assumersi le rispettive responsabilità per cogliere l’occasione della pace. Ma quello che sedeva affianco a lui a Washington è un leader che non solo deve gestire il difficile negoziato con la controparte su punti sempre caldi come i confini, lo status di Gerusalemme, le colonie e il riconoscimento reciproco. Ma anche i dissidi in seno ai territori e l’opposizione interna.