ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aereo scomparso, perquisita la casa di uno dei piloti

Lettura in corso:

Aereo scomparso, perquisita la casa di uno dei piloti

Dimensioni di testo Aa Aa

Una azione deliberata di dirottamento. E’ questa l’ipotesi prevalente nelle indagini sulla scomparsa del Boeing malese in volo verso Pechino.

Le perlustrazioni in mare sono state sospese I dati ricevuti dai satelliti confermerebbero che l’aereo abbia virato, ma non è chiaro verso dove.

Ieri la polizia malese ha perquisito la casa di uno dei piloti del volo, alla ricerca di eventuali elementi utili per chiarire il giallo.

Subissato dalle critiche, il primo ministro del governo di Kuala Lumpur, ha assicurato che non verranno lesinati gli sforzi per far luce sull’accaduto.

E mentre familiari e amici dei 239 a bordo del Boeing continuano a pregare per il loro ritorno, c‘è chi per spiegare l’incidente richiama alla memoria la strage di Ustica: un Dc9 di linea abbattuto forse da un missile. Era il 1980, quasi 35 anni fa, e ancora la verità non è venuta a galla.