ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crimea: Mosca sostenitori e oppositori manifestano

Lettura in corso:

Crimea: Mosca sostenitori e oppositori manifestano

Dimensioni di testo Aa Aa

Sostenitori e oppositori dell’iniziativa russa sono scesi in piazza a Mosca alla vigilia del referendum in Crimea. Cinquantamila secondo gli organizzatori, tremila secondo la polizia, nella capitale i contestatori della politica di Putin in Ucraina hanno chiesto di fermare il voto e impedire un eventuale conflitto armato.

Tra loro esponenti dell’opposizione, bambini e genitori, studenti e insegnanti. “Il mio dovere – dice un’insegnante – è quello di mostrare sostegno al popolo ucraino nel desiderio di vivere in modo indipendente dalla dittatura del vecchio fratello”. “Chi vuole la pace tra Ucraina e Russia è qui oggi – dice un residente di Mosca -. Per questo sono qui”.

Sempre nella capitale russa – dove in vista del voto in Crimea è stato innalzato il livello della sicurezza – hanno sfilato anche migliaia di simpatizzanti di Putin.

Quindicimila secondo le autorità le persone presenti, unite dallo slogan “in sostegno della Crimea e contro il fascismo”. In marcia sventolando bandiere russe e sovietiche hanno intonato canzoni della Seconda Guerra Mondiale in sostegno della secessione.