ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crimea, di nuovo respinta la missione degli osservatori Ocse

Lettura in corso:

Crimea, di nuovo respinta la missione degli osservatori Ocse

Dimensioni di testo Aa Aa

Resta estremamente complicato l’arrivo in Crimea della missione militare dell’Osce. Provenienti da diversi paesi europei, gli osservatori giungono alla vigilia del referendum sull’indipendenza. Ma dopo quattro tentativi, non riescono ancora a entrare nella regione.

“L’obiettivo iniziale era quello di una ricognizione, e per quattro volte siamo stati respinti da uomini armati sconosciuti. Non sappiamo se sono militari, se sono della polizia… non sono identificati con chiarezza”, spiega un ufficiale ungherese.

La missione dell’Ocse è stata fermata a un posto di controllo sulla strada per la penisola dalla forza paramilitare che da giorni è dislocata in Crimea.