ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

BP, fine del bando Usa dopo il disastro nel Golfo del Messico

Lettura in corso:

BP, fine del bando Usa dopo il disastro nel Golfo del Messico

Dimensioni di testo Aa Aa

Il periodo di punizione è ufficialmente terminato: British Petroleum potrà finalmente tornare a concorrere per gli appalti di estrazione in territorio americano.

Ad annunciarlo è in un comunicato lo stesso gigante del petrolio britannico, che spiega di aver trovato un accordo con l’EPA, l’agenzia per la protezione ambientale statunitense.

Fine, dunque, del bando che era stato deciso dopo la catastrofe ambientale del 2010 causata dall’esplosione della piattaforma Deepwater Horizon nel Golfo del Messico.

Stando ai termini dell’accordo, raggiunto dopo mesi di negoziati, BP si impegna a mettere in atto una serie di pratiche di comportamento e di sicurezza.

In cambio le sue controllate avranno nuovamente la possibilità di ottenere contratti di esplorazione.