ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia nel caos: violenti scontri dopo funerali Berkin, almeno un morto

Lettura in corso:

Turchia nel caos: violenti scontri dopo funerali Berkin, almeno un morto

Dimensioni di testo Aa Aa

Turchi di nuovo in piazza contro Recep Tayyip Erdogan. Nel secondo giorno di scontri tra polizia e manifestanti anti-governativi, un giovane è stato ucciso a Istanbul.

Nello stretto del Bosforo e in tutto il Paese si contano decine di feriti e centinaia di arresti. A far riaccendere la tensione sono stati i funerali di Berkin Elvan, il ragazzo di 15 anni ferito dalla polizia durante gli scontri del giugno scorso e deceduto dopo 270 giorni di coma.

Gli incidenti sono scoppiati dopo la sepoltura del ragazzo, quando migliaia di persone si sono avvicinate a Piazza Taksim, luogo simbolo della rivolta di Gezi Park. Le forze anti- sommossa hanno bloccato le vie di accesso caricando la folla.

L’improvvisa impennata di tensione interviene a meno di tre settimane dalle elezioni amministrative del 30 marzo, in un Paese scosso dalla tangentopoli che coinvolge lo stesso Erdogan e diverse di personalità del governo conservatore.