ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, avanzano le rinnovabili. E.ON venderà le sue centrali

Lettura in corso:

Germania, avanzano le rinnovabili. E.ON venderà le sue centrali

Dimensioni di testo Aa Aa

L’avanzata delle rinnovabili non dà tregua al settore energetico tedesco: dopo RWE, ora tocca a E.ON alzare bandiera bianca.

La prima azienda di servizi del Paese ha annunciato di voler dismettere più di un quarto delle sue centrali elettriche.

L’occasione, la presentazione per i risultati del 2013: il margine operativo lordo, pur battendo le attese, si è fermato a 9 miliardi e 315 milioni di euro, con i vertici propongono dividendi quasi dimezzati rispetto al 2012.

L’ascesa dell’energia pulita ha fatto crollare i prezzi all’ingrosso e gli operatori tradizionali, le cui centrali sono quasi tutte a gas o a carbone, sono costrette a correre ai ripari.

E.ON, che ha già venduto attività e tagliato migliaia di posti di lavoro, prevede per quest’anno un nuovo calo del margine lordo a non più di 8,6 miliardi di euro.